Events

Museo
Malacologico
Piceno

 

Scoperte nuove conchiglie al Museo Malacologico



Nell'ultimo numero della rivista internazionale "Malacologia Mostra Mondiale" sono state pubblicate le descrizioni di 6 nuove conchiglie scoperte nel Museo di Cupra Marittima. A firmare le nuove specie è stato Tiziano Cossignani, direttore del museo e conosciuto in tutto il mondo per i suoi studi dedicati alle conchiglie.
Le nuove specie provengono dagli Emirati Arabi Uniti, dall'Arcipelado di Capo Verde, dall'India, da Oman, dalle Filippine e dalla Nuova Caledonia.
Particolarmente interessante la descrizione del murice "Hexaplex kuesterianus blazeki", raccolto nelle acque degli Emirati Arabi Uniti, paese dell'Oceano Indiano dove è assai difficile arrivare e recuperare molluschi; preziosa in questo caso, la collaborazione con un ricercatore della Repubblica Ceca che ha messo a disposizione del Museo Malacologico di Cupra Marittima il materiale studiato.
Come tradizione, il Museo, nel cuore della Verde Riviera Picena, durante questo fine anno, sarà sempre aperto, Natale e primo dell'anno compresi (15.00-18.30).
Il 28 dicembre ed il 4 gennaio la popolare trasmissione pomeridiana di Rai3 "Geo" parlerà delle conchiglie e delle perle del Museo Malacologico.
Anche Autostrade per l'Italia darà spazio al Museo di Cupra nelle aree di servizio che precedono le uscite nelle Marche.
Prosegue l'organizzazione della mostra-evento del 2018 dedicata a: "Acquasantiere e conchiglie dal '600 ad oggi", una straordinaria manifestazione espositiva con oltre 200 oggetti esposti e catalogati.
 

Il nuovo murice

Tiziano e Vincenzo Cossignani promotori
del Museo Malacologico in veste natalizia