Events

Museo
Malacologico
Piceno

 

Inaugurata la mostra
"Acquasantiere e Conchiglie dal '600 ad oggi"



Con una partecipazione di pubblico straordinaria, Ŕ stata inaugurata la mostra "Acquasantiere e conchiglie dal 1600 ad oggi" con la partecipazione dell'assessore regione alla cultura Moreno Pieroni, il Vescovo di San Benedetto del Tronto Mons. Carlo Bresciani ed il sindaco di Cupra Marittima Domenico D'Annibale. Ha fatto gli onori di casa Tiziano Cossignani, che con il fratello Vincenzo, Ŕ l'anima del Museo Malacologico di Cupra Marittima, rinnovato ed ampliato negli spazi espositivi per la circostanza.
La giovane e valente violoncellista Lavinia Repupilli di San Severino Marche, appena undicenne, ha realizzato un gradito intervento musicale.
Il riconoscimento internazionale "Una vita per la malacologia 2018" Ŕ stato consegnato al vincitore Paolo Russo di Venezia, presidente delle SocietÓ Italiana di Malacologia e profondo conoscitore di una importate famiglia di conchiglie del Mediterraneo: i "Fusinus"
Il Direttore del Museo ha presentato le ultime donazioni ed in particolare un grande volume del 1819, dedicato alla Campagna Napoleonica d'Egitto e contenente centinaia e centinaia di illustrazioni di conchiglie, donato da Erminio Caprotti.
L'artista sanbenedettese Patrizio Marcelli ha presentato la sua "mostra nella mostra" di 11 straordinarie acquasantiere in ceramica e l'artista torrese Crescenzo Gaglione una preziosa acquasantiera dedicata alla Madonna di Loreto realizzata in madreperla, corallo, conchiglia ed argento.
La mostra sarÓ visibile, all'interno del Museo Malacologico, tutti i giorni, dalle ore 16 alle ore 20 in giugno e alle ore 22 in luglio ed agosto.