Eventi

Museo
Malacologico
Piceno

 

Riapre il Museo Malacologico di Cupra Marittima

Riapre martedý 26 maggio il Museo Malacologico di Cupra Marittima, dopo 3 mesi di chiusura. Riapre nel rispetto delle normative vigenti e con l'allestimento di due nuove sezioni: una dedicata all'inquinamento e all'inciviltÓ umana ed il fantastico mondo delle conchiglie ed un'altra dedicata ai "Trilobiti" con la loro storia di 500 milioni di anni.
Durante l'estate saranno aperte due grandi mostre: "Cammei, gioielli dalle conchiglie" e "Le ceramiche: tra arte ed inquinamento" dell'artista sambenedettese Patrizio Marcelli.

L'accesso al Museo sarÓ consentito solo a chi sarÓ munito di mascherina.
All'ingresso del museo i visitatori dovranno disinfettarsi le mani e non potranno toccare bacheche e vetrine. Per quanto riguarda le distanze di sicurezza al Museo Malacologico non ci saranno problemi considerata la dimensione della struttura (3000 metri quadrati) la lunghezza del percorso (pi¨ di 1500 metri lineari) e la presenza di un percorso obbligato che non prevede incroci di visitatori. Alla biglietteria alcune linee sul pavimento indicheranno le distanze di eventuale attesa.
Nel mese di maggio il Museo sarÓ aperto il martedý, giovedý, sabato e domenica dalle ore 15.30 alle ore 19.00.
Saranno temporaneamente chiusi al pubblico il laboratorio didattico e l'auditorium fino a nuove disposizioni ministeriali o linee guide regionali.

Info: malacologia@fastnet.it e 3473704310

Acidaspis kuckersana trilobite russo esposto al Museo